Cos'è una batteria inverter? Microtex
Contents in this article
image_pdfSave this article to read laterimage_printPrint this article for reference

Cos'è una batteria inverter? Quanto dura la batteria di un inverter

La risposta è semplice: dipende da come lo si tratta!

Qui vi daremo alcuni consigli su come mantenere la vostra batteria inverter, aumentare la sua durata di vita e garantire che funzioni correttamente quando l’alimentazione di rete è venuta a mancare. In questo articolo, esaminiamo e condividiamo con voi quei fattori importanti che determinano quanto tempo ci si può aspettare che una batteria inverter duri.

A cosa serve una batteria inverter?

Non molto tempo fa, la batteria inverter era utilizzata prevalentemente in applicazioni commerciali come le centrali elettriche e l’industria automobilistica per l’alimentazione di riserva. Al giorno d’oggi, vediamo sempre più famiglie private che utilizzano questa comoda fonte di energia come soluzione per le interruzioni di corrente o dove l’elettricità di rete non è accessibile. Come fornitore leader di batterie al piombo-acido in India e in molti altri paesi, capiamo le esigenze dei clienti nazionali più della maggior parte. Dato che la fornitura della rete nazionale in molti paesi è spesso imprevedibile, la popolazione ha bisogno di un prodotto per l’immagazzinamento dell’energia che duri a lungo e abbia un prezzo equo e che non li deluda.

Le batterie per questo settore devono essere affidabili, robuste e sufficientemente resistenti agli abusi senza costituire un pericolo per la sicurezza pubblica. Le batterie rilasciano la loro energia immagazzinata come corrente continua (DC) che è incompatibile con la corrente alternata (AC) fornita dalla rete elettrica. Gli alternatori e i trasformatori sono usati per convertire la corrente continua in alternata, rendendo l’energia fornita dalla batteria compatibile con l’alimentazione di rete in un edificio e facendo funzionare i vari apparecchi elettrici che usano la corrente alternata. Sono utilizzati in settori in cui è necessario un gruppo di continuità (UPS), come le case residenziali e le unità abitative. Ci sono molti paesi anche oggi dove la popolazione in generale si affida ancora al backup della batteria per la protezione contro un’interruzione dell’alimentazione di rete.

Cos'è una batteria inverter per la casa?

In genere, un sistema di inverter UPS domestico immagazzina energia elettrica in celle DC ricaricabili per fornire diverse ore di potenza essenziale durante le interruzioni di corrente. Durante il tempo in cui la batteria non viene utilizzata, quando c’è la rete elettrica, le celle vengono caricate di continuo a bassa corrente tramite un trasformatore. Quando l’alimentazione CA viene a mancare, la combinazione batteria-inverter fornisce l’alimentazione CA entro microsecondi per assicurare una transizione virtualmente ininterrotta dalla rete all’energia accumulata nella batteria. È incorporato un sistema di protezione contro le sovratensioni che previene i picchi, causati da un’improvvisa sovra o sottoalimentazione di elettricità dovuta a scintille di contatti e interruttori o a sovratensioni di rete e di batteria. Le batterie inverter hanno un tasso di efficienza di circa l’85-90%.

Le perdite derivano dalle resistenze interne che danno tensioni di carica più elevate rispetto alle tensioni di scarica. L’efficienza è il rapporto tra i watt ore in uscita dalla batteria (in scarica) diviso per i watt ore in entrata nella batteria (in carica).

Quali fattori influenzano la vita della batteria di un inverter? “Prima di decidere l’acquisto, qual è la durata della batteria dell’inverter per favore?” “

Il numero di volte che noi di Microtex ci siamo sentiti porre questa domanda è sbalorditivo. Vogliamo essere il più utile possibile, ma la verità è che la durata della batteria può variare a seconda di una serie di cose, come la qualità della vostra batteria, la carica, quanto bene la vostra batteria è stata mantenuta e altro ancora.

Quanto dura la batteria di un inverter?

Tra gli altri fattori, la durata di una batteria inverter dipende in definitiva dalle sue dimensioni, dalla costruzione, da quanta energia viene regolarmente prelevata, dalla sua temperatura di lavoro e da quanto è vecchia. La migliore risposta che possiamo dare onestamente a questa domanda è: durerà per tutto il tempo della nostra garanzia. Sappiamo dalla nostra esperienza e dal nostro feedback quanto sia affidabile la nostra batteria inverter per innumerevoli clienti soddisfatti. D’altra parte, se la domanda è “Quanto durerà la mia batteria da 150AH in scarica?” allora la risposta è un po’ più semplice.

In un mondo perfetto, una batteria da 100AH durerebbe 20 ore con un carico costante di 5 ampere Sappiamo tutti che il mondo non è perfetto, quindi i calcoli possono essere solo linee guida. Anche se diciamo un “po’” più semplice, perché dipende da quanto sei bravo in aritmetica! Alcuni calcoli determinano quanto tempo una batteria deep-cycle completamente carica durerà fino a quando avrà bisogno di una ricarica completa. Una rapida base di calcolo è la seguente:
– E = C*V Avg
Dove E è l’energia immagazzinata in watt-ora, C è la capacità in ampere-ora, e V Avg è la tensione media durante la scarica.

Tuttavia, questa è una semplificazione eccessiva, poiché l’energia disponibile dipende dal tasso di assorbimento della corrente. Più alta è la corrente, meno energia si può prelevare dalla batteria. Immaginate di poter correre 100 metri in 12 secondi, provate a mantenerlo per 1 chilometro! Maggiore è la potenza assorbita, minore è l’energia disponibile. Possiamo fornirvi le linee guida pertinenti per prevedere con precisione quanto durerà la vostra batteria nella vostra esigenza.

Comprare meno caro può essere più costoso a lungo termine! Spesso troviamo che le persone cercano di risparmiare un po’ di soldi per i loro inverter domestici comprando batterie fabbricate localmente o rinnovate usate insieme a un set di inverter di marca.

La batteria dell'inverter può essere riparata?

Questa combinazione spesso non funziona bene perché le batterie acquistate localmente tendono ad essere più economiche solo perché sono di qualità inferiore. L’acquisto di una batteria per inverter locale finisce spesso per essere una falsa economia, poiché la batteria può danneggiare il set di inverter di marca, portare a una bassa efficienza energetica e persino essere un pericolo per la sicurezza. Possono usare piombo inferiore, materiali attivi di qualità inferiore, e il venditore può spacciarli per simili a una batteria di marca e continuare a far pagare quasi lo stesso prezzo. Se il cablaggio interno è costruito male, può provocare bruciature o fusibili continuamente bruciati. Inoltre, indipendentemente dall’artigianato, queste batterie di solito richiedono una manutenzione extra e un rabbocco più regolare.

Il problema con le batterie ricondizionate è che non c’è un modo reale per sapere quanto è buona o cattiva una batteria locale. Potresti giocare d’azzardo con i tuoi soldi, o peggio ancora, con la tua sicurezza. La nostra raccomandazione è di assicurarsi sempre di comprare batterie nuove, di marca, che siano state testate secondo gli standard internazionali del settore e che siano coperte da una garanzia di buona qualità. Le aziende che si impegnano per la qualità avranno anche un team di assistenza clienti esperto che è lì per aiutarvi con qualsiasi domanda sulla qualità e la manutenzione della vostra batteria.

cos'è una batteria inverter? Batteria SMF 12V

Come si mantiene una batteria AGM deep-cycle per inverter?

Per la natura stessa della loro costruzione, le batterie per inverter AGM a ciclo profondo richiedono molta meno manutenzione rispetto al tipo allagato di una batteria al piombo-acido. AGM è un termine abbreviato per ‘Absorbent Glass Mat’, che è un tappetino di vetro appositamente progettato che agisce come una spugna per assorbire e immobilizzare l’acido tra le piastre della batteria. Il vantaggio delle batterie AGM è che tutto l’acido è completamente assorbito nel tappetino, quindi non c’è possibilità di perdita di elettrolito. L’altro vantaggio è che questa costruzione ricombina effettivamente il gas prodotto dall’elettrolisi dell’acqua quando la batteria è in carica.

Per questo motivo, non c’è bisogno di rabbocchi e le batterie sono di solito unità sigillate. Se è tenuto in un’area ben ventilata, lontano dalla luce diretta del sole o da altre fonti di calore, e i terminali sono controllati per la corrosione, dovrebbe dare anni di uso senza problemi.
Se la batteria è di tipo sigillato, è esente da manutenzione, mentre le batterie a bassa manutenzione che non sono sigillate, hanno bisogno di rabbocchi occasionali con acqua, secondo le istruzioni fornite con la batteria. Un’altra considerazione è che una batteria inverter deve essere mantenuta carica per minimizzare problemi come la solfatazione.

La solfatazione è la formazione di cristalli duri di solfato di piombo nelle piastre della batteria. Questo solfato duro è un sintomo di un basso peso specifico dell’acido dovuto alla sottocarica della batteria. Al contrario, la formazione di normali cristalli di solfato di piombo è il prodotto standard quando le piastre della batteria vengono scaricate. A differenza della varietà dura nelle batterie sottocaricate, questo solfato viene riconvertito in materiale attivo nella piastra quando la batteria viene ricaricata. Sfortunatamente, le alte temperature dei climi tropicali come l’India e l’Africa tendono ad accelerare i processi di deterioramento, ma controllare le batterie regolarmente può aiutare a mitigare o ridurre i rischi.

Manutenzione della batteria dell'inverter

Consigli sulle migliori pratiche per la manutenzione della batteria:

  • Caricare correttamente e regolarmente una batteria dell’inverter secondo le raccomandazioni stampate della batteria. Il nostro servizio clienti è sempre felice di rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere.
  • Evitare di caricare troppo o troppo poco la batteria.
  • Tenere le batterie ben ventilate e al riparo dalla luce del sole.
  • Evitare la ricarica ad alta velocità.
  • Non utilizzare mai una batteria danneggiata.
  • Ricordate che la sotto-carica persistente accelera la solfatazione e riduce la vita della batteria dell’inverter.
  • Applicare una carica di “rabbocco” solo quando è necessario.
  • Mantenere ogni cella carica sopra i 2,10 volt durante la conservazione.
  • Conservare sempre una batteria solo se completamente carica.
  • Evitare di caricare quando la batteria è sotto carico.
  • Abbassare la soglia di carica di 3mV per cella per grado C quando le temperature sono superiori a 25°C.
  • Ricordate che è normale che una batteria dell’inverter sia più calda (ma non molto calda) alla fine della carica.
  • Assicurarsi che il caricabatterie passi alla carica ‘float’ quando è completamente carico.
  • Usare buone pratiche quando si interrompe una carica. È accettabile farlo se si seguono le procedure corrette.

Come posso prolungare la vita della batteria di un inverter?

Una batteria dell’inverter deve essere caricata correttamente per garantire prestazioni ottimali. Il sottocarico accorcia la durata di vita delle batterie e il sovraccarico diminuisce la struttura interna della batteria. È imperativo capire il voltaggio corretto per la vostra batteria e prendere l’abitudine di caricarla secondo le istruzioni del fabbricante a intervalli consigliati da loro. La maggior parte delle batterie deep-cycle ha bisogno di una quantità di cicli di scarica e ricarica per funzionare al massimo del loro funzionamento. Dopo circa dieci cicli possono essere considerati “rodati”. Le batterie a ciclo profondo cominciano a decadere dopo circa mille cicli di carica. Quando lo schema del ciclo di carica lo permette, applicate una carica completa occasionale.

La batteria di un inverter può essere ricaricata?

Di solito raccomandiamo circa 14-16 ore di carica fluttuante ogni poche settimane. Quando possibile, conservare le batterie in un luogo ben ventilato e a temperature moderate non superiori a 25℃ in zone al riparo dalla luce diretta del sole. Le temperature più fresche rallentano l’accumulo di reazioni parassite dannose all’interno della batteria. Evitate le scariche profonde che tolgono più del 65% della capacità, e ricaricate il più spesso possibile per evitare di avere un elettrolito a bassa densità nella batteria, che porta a danneggiare il solfato duro all’interno delle piastre. Anche se le batterie per inverter di marca più grandi sono prodotte in modo più consistente, ognuna è unica nella sua capacità di mantenere una carica.

I produttori di batterie più rispettabili, come il team di Microtex, abbinano strettamente le celle della batteria in termini di età, impedenza e stato di carica per garantire la stabilità in servizio e una vita lavorativa più lunga. Testiamo estensivamente ogni batteria per assicurarci che funzioni al meglio delle sue capacità il più a lungo possibile.

Suggerimenti per risparmiare la batteria durante le interruzioni di corrente

A parte i fattori già menzionati, un altro modo per prolungare la vita della batteria di un inverter è quello di assicurarsi che sia usato correttamente e solo quando necessario. Dovrebbe essere una pratica standard ridurre il carico di una batteria mentre svolge le stesse funzioni di un’alimentazione di rete. Minore è il carico che grava su una batteria, più a lungo durerà fino al ristabilimento dell’alimentazione.

Qui di seguito ci sono consigli che dovrebbero aiutare a risparmiare energia elettrica in attesa del passaggio al digitale.

  • Dove possibile, il primo passo è quello di spegnere gli oggetti elettrici non necessari.
  • Cercate di sostituire tutti gli apparecchi di illuminazione ad alto rendimento con lampadine a basso consumo.
  • Controllare che i terminali della batteria non siano corrosi. Una certa quantità di ossidazione è normale, ma una forte corrosione o un accumulo bianco di solfati crea un’alta resistenza e accorcia la vita della batteria e riduce la potenza fornita alle apparecchiature essenziali e dà meno tempo di funzionamento.
  • Utilizzare la capacità di cablaggio corretta per ogni prodotto elettrico. Un cablaggio inefficiente aumenta il carico della batteria aumentando la resistenza elettrica del circuito e riduce la sua durata di vita.
  • C’è un termine chiamato ‘phantom power’, che descrive l’energia usata dai dispositivi elettronici mentre sono collegati. Spegnere e scollegare questi oggetti almeno in attesa del ripristino dell’alimentazione di rete.
  • Se avete uno scaldabagno, riducete la temperatura o spegnete fino al ritorno della corrente.
  • Spegnere le luci inutili, i ventilatori o altri elettrodomestici se non sono necessari.

Gli elettrodomestici più vecchi assorbono più energia di quelli nuovi e più efficienti. Assicuratevi che la loro sostituzione sia prioritaria rispetto agli oggetti che utilizzano meno energia.
In un mondo in cui c’è una scelta abbondante di quasi tutti i prodotti, è necessario creare un caso che permetta all’acquirente di prendere la decisione giusta. Essere nell’industria delle batterie per 50 anni ci ha insegnato una cosa o due sulle virtù delle batterie al piombo-acido rispetto alle tecnologie più recenti. Il seguente è un elenco che riteniamo possa aiutare qualsiasi potenziale acquirente a prendere una decisione informata quando si tratta di decidere se una batteria inverter è una scelta giusta per loro:

– Una batteria per inverter può essere fatta in molte capacità, valutazioni e dimensioni.
– Le batterie tubolari allagate per inverter (la scelta popolare per gli inverter) hanno bisogno di pochissima manutenzione per tutta la loro vita e sono più robuste della batteria AGM a piastre piatte VRLA
– La batteria TGel o Tubular Gel VRLA offre operazioni totalmente esenti da manutenzione più i vantaggi di una batteria tubolare a piastre positive che può sopportare cicli profondi con una lunga durata.
– Le batterie al piombo superano ancora le nuove chimiche per quanto riguarda l’affidabilità e le capacità di lavoro.
– Le batterie al piombo-acido sono più “indulgenti” quando sono sovraccaricate o caricate troppo velocemente o lentamente.
– Finché vengono caricate una volta ogni 6 mesi, la durata di vita della batteria di un inverter è superiore a molte altre tecnologie.

– Durante i cicli di prova, le batterie al piombo-acido sono ancora più economiche da gestire, dando un costo totale di proprietà inferiore.
– Le batterie Tubular Inverter offrono il miglior valore per potenza ed energia per chilowattora.
– Una batteria al piombo offre ancora il miglior valore del ciclo di vita.
– Circa il 99% dei componenti delle batterie al piombo sono riciclabili.
– Una volta caricata, la perdita di potenza delle batterie di un inverter è tra le più basse della sua categoria.
– Le batterie tubolari allagate e TGelpossono lavorare in alcuni degli ambienti più difficili del mondo.

Le batterietubolari allagate e TGel sono affidabili e sicure se usate correttamente. Ma questo non significa che debbano essere attaccati alla spina e dimenticati! Utilizza i nostri consigli di manutenzione per mantenere la tua batteria in funzione correttamente ed estendere la sua durata di vita. Se sei pronto ad acquistare una batteria inverter, i nostri cordiali rappresentanti del servizio clienti ti faranno le domande giuste per aiutarti a trovare la giusta dimensione e la potenza energetica per le tue esigenze. Hai qualche aneddoto ed esperienza di utilizzo di batterie tubolari che vorresti condividere? Quanto tempo sono durate le batterie del vostro inverter? Vorremmo avere tue notizie!

Please share if you liked this article!

Did you like this article? Any errors? Can you help us improve this article & add some points we missed?

Please email us at webmaster @ microtexindia. com

On Key

Hand picked articles for you!

Energia solare

Energia solare

Save this article to read laterPrint this article for reference Energia solare – descrizione usi e fatti L’energia si presenta in varie forme. In fisica,

Attrezzatura da miniera sotterranea a batteria Microtex

Batterie per locomotive da miniera

Save this article to read laterPrint this article for reference Batterie Microtex per attrezzature minerarie sotterranee a batteria In questo blog, esaminiamo i requisiti per

Riciclaggio delle batterie

Riciclaggio delle batterie

Save this article to read laterPrint this article for reference Credito foto sopra: EPRIJournal Riciclaggio delle batterie al piombo Un paradigma per il riciclaggio delle

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Unisciti alla nostra mailing list di 8890 persone straordinarie che sono al corrente dei nostri ultimi aggiornamenti sulla tecnologia delle batterie

Leggi la nostra politica sulla privacy qui – Ti promettiamo che non condivideremo la tua email con nessuno e non ti spammeremo. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Want to become a channel partner?

Leave your details & our Manjunath will get back to you

Want to become a channel partner?

Leave your details & our Manjunath will get back to you

Do you want a quick quotation for your battery?

Please share your email or mobile to reach you.

We promise to give you the price in a few minutes

(during IST working hours).

You can also speak with our VP of Sales, Balraj on +919902030022