riempimento della batteria al piombo
Contents in this article

Riempimento della batteria al piombo - Come riempire una nuova batteria al piombo

Per l’utente o il rivenditore di batterie, ci sono 2 tipi di batterie che devono essere riempite di acido e prima caricate.

  • Secco e senza carica
  • Caricato a secco

Con cosa si riempie una batteria al piombo?

La batteria al piombo è riempita con acido solforico per batterie

Secco e non caricato - Riempimento della batteria al piombo

Le piastre positive sono già cariche e quelle negative sono in una condizione di carica parziale. Al primo riempimento, seguire rigorosamente la procedura indicata dal produttore della batteria.

Ogni tipo di batteria avrà un peso specifico finale stabilito dopo la carica. Diciamo che questo è 1,250. Il produttore della batteria vi consiglierà di riempire circa 30 punti in meno di questo valore per il riempimento iniziale, diciamo 1,210 o 1,200. L’obiettivo è di ottenere un peso specifico di 1,250 dopo la carica iniziale. Riempire fino al livello massimo segnato sul contenitore. Troverete che la temperatura aumenta di 5-10 gradi C. Lasciare in ammollo e raffreddare.

CARICAMENTO: Collegare al caricatore. Impostare l’impostazione di corrente più bassa sul caricabatterie. Dopo un’ora, aumentare la corrente al 5-10 % degli Ah nominali della batteria. Carica per 20 ore. Controllare il peso specifico con un idrometro. Misurare lo sp gr e la tensione ogni ora. Inizia la gassificazione. Permettere ai gas di fuoriuscire aprendo gli sfiati. Quando non c’è più alcun cambiamento nel peso specifico, scollegare il caricabatterie.
Se il peso specifico finale è inferiore a 1,250 aggiungere acido di peso superiore (1. 4) e regolare a 1,250. Aggiungere acqua se il peso specifico è più alto per ottenere 1,250. La regolazione deve essere fatta in tutte le celle

Rimettete i tappi di sfiato e lavate la parte superiore con acqua e pulitela. Nessun acido dovrebbe essere presente sulla parte superiore del coperchio della batteria. Lasciare asciugare. La batteria è ora pronta per l’uso.

Batteria caricata a secco - Riempimento della batteria al piombo

Come dice il nome, una batteria caricata a secco è già carica. E ha bisogno solo di una breve carica di richiamo per essere pronto per il montaggio.

Riempire la batteria con acido di peso specifico 1,240 -1,245. Misurare la temperatura prima e dopo il riempimento e notare la differenza. Se la differenza di temperatura è solo di 3-4 gradi C, caricare al 10% di corrente (degli Ah nominali) per 2 ore. Se la differenza di temperatura è più di 5-8 gradi C, caricare per 5 ore o più. Misurare la tensione e il peso specifico per 3 ore consecutive. Fermarsi quando la tensione e il peso specifico sono uguali per 3 ore consecutive.

  • Ricarica della batteria della piastra verde
  • Secco e senza carica
  • Caricato a secco

L’assemblaggio delle piastre positive e negative della batteria incollate, curate e asciutte è chiamato batteria a piastre verdi. Le piastre della batteria avranno la composizione indicata di seguito

  • Ossido di piombo non convertito (componente principale – oltre il 90-94%)
  • Solfato di piombo tribasico e tetrabasico – 4-5
  • Altri composti del piombo come idrossidi, carbonato ecc – 1-2 %
  • Piombo libero < 1-2%

Quindi il componente principale è l’ossido di piombo. Reagisce con l’acido solforico per formare solfato di piombo (neutralizzazione), generando una notevole quantità di calore. Poiché il volume di acido solforico in ogni cella è limitato, l’aumento della temperatura è molto pronunciato. C’è anche un corrispondente calo del peso specifico dell’acido.

Durante la carica iniziale, i solfati di piombo formati da PbO (e 3BS e 4BS) devono essere convertiti nei rispettivi materiali attivi durante la carica. L’input di energia e il tempo di formazione sono i più alti. Il basso peso specifico all’inizio della carica aiuta a una buona accettazione della carica. Questa è una buona caratteristica poiché la solubilità del solfato di piombo aumenta a un basso peso specifico e le reazioni sono più veloci.

Passi da fare per la ricarica della batteria Green Plate - Riempimento della batteria al piombo

  • L’acido dovrebbe essere raffreddato a 5-8 ⁰C per compensare parzialmente l’alta temperatura causata dalle reazioni per formare solfato di piombo.
  • Scegliere un peso specifico per il riempimento iniziale di 40-45 punti inferiore al peso specifico finale richiesto.
  • Dopo il riempimento, la temperatura aumenterà gradualmente
  • Raffreddare facendo circolare l’acqua fino a ¾ dell’altezza del contenitore. Utilizzare un ventilatore industriale per un raffreddamento più rapido
  • Collegare al caricatore dopo circa 3 ore di immersione/raffreddamento.

Utilizzare il metodo della corrente a gradini di Pavlov – 2% della capacità nominale per la prima ora, 4% per la successiva 1 ora e 8% per la successiva 1 ora
Dopo 3 ore, si può usare una corrente più alta, non più del 14% della capacità
Interrompere la carica quando la temperatura dell’elettrolito sale a 48 ⁰ C. La temperatura fino a 55 ⁰ C è accettabile per 10 minuti
Continuare la carica a corrente costante fino a mettere il 400% della capacità Ah.
A questo punto, si raccomanda una scarica a C10 o C20 per 2-3 ore per le batterie dell’inverter. Per le batterie automobilistiche, questo passo non è essenziale. I clienti delle batterie inverter si aspettano la piena capacità all’inizio. Da qui la fase di scarica per le batterie dell’inverter.

Nella batteria secca e non caricata, le piastre positive sono già convertite con un contenuto di PbO2 superiore all’85-90%. Solo una breve carica è adeguata. D’altra parte, le lastre negative che erano completamente formate in formazione aperta si ossidano all’esposizione all’aria. Circa il 50% del piombo spugnoso viene convertito in ossido di piombo. Questo ossido reagisce con l’acido usato nel riempimento iniziale. Il calore generato è solo un quarto della piastra verde. Quindi anche l’energia richiesta per la conversione in materiali attivi è minore.

Per il riempimento iniziale, utilizzare un peso specifico inferiore di 30-35 punti dal peso specifico finale progettato.

Nelle batterie caricate a secco, come dice il nome, entrambe le piastre positive e negative sono già caricate. È necessaria solo una breve carica di spinta prima di utilizzarla come una batteria allagata.

Questo sistema è oggi usato per le batterie VRLA poiché VRLA usa un acido ad alta gravità specifica e il volume di acido riempito è basso. Ad alto peso specifico, la solubilità del solfato di piombo è bassa e la conversione è corrispondentemente lenta. Quindi è sempre consigliabile utilizzare piastre positive completamente formate e piastre negative caricate a secco per ottenere una buona conversione dei materiali attivi e ottenere la piena capacità Ah nella batteria.

Celle VRLA - Riempimento di batterie al piombo

Per il riempimento delle batterie VRLA, utilizzare un peso specifico di soli 5 punti inferiore all’obiettivo di 1,300. Poiché non c’è praticamente nessun PbO in entrambe le piastre, c’è meno reazione chimica e nessuna generazione di calore.

Il riempimento delle batterie VRLA richiederà un tempo più lungo in quanto utilizza una procedura di riempimento sotto vuoto. Un periodo di tempo finito di 10 – 30 minuti è necessario perché le piastre della batteria si bagnino completamente. Durante questo periodo, le piastre negative si ossidano parzialmente. Questo richiede un periodo di ricarica più lungo.

Usare le letture consecutive della tensione oraria come guida per decidere il completamento della carica.

riempimento della batteria al piombo

Please share if you liked this article!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Did you like this article? Any errors? Can you help us improve this article & add some points we missed?

Please email us at webmaster @ microtexindia. com

On Key

Hand picked articles for you!

Cos'è una batteria VRLA?

Cos’è una batteria VRLA?

Cos’è una batteria VRLA? Una batteria VRLA (Valve Regulated Lead Acid) è semplicemente una batteria al piombo-acido in cui l’elettrolita è stato immobilizzato per ricombinare

Ricarica della batteria con tempo freddo

Ricarica della batteria con tempo freddo

Ricarica della batteria con tempo freddo Quando la temperatura dell’elettrolito aumenta o diminuisce, la tensione di carica deve essere regolata dall’impostazione/prassi abituale. Per una carica

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Unisciti alla nostra mailing list di 8890 persone straordinarie che sono al corrente dei nostri ultimi aggiornamenti sulla tecnologia delle batterie

Leggi la nostra politica sulla privacy qui – Ti promettiamo che non condivideremo la tua email con nessuno e non ti spammeremo. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.